Quante sedute di laser a diodo bisogna fare per avere un risultato soddisfacente?

donna sdraiata su letto

Quante sedute di laser a diodo bisogna fare per avere un risultato soddisfacente?

Diciamo subito che il laser a diodo non fa miracoli. Non basta una sola seduta per eliminare i peli di troppo, anzi…

La durata e il numero di sedute da effettuare spesso varia a seconda della zona del corpo da trattare, da fattori fisici e dalle caratteristiche del soggetto, come il colore e lo spessore del pelo, il colore della pelle…

Noi di Punto Estetica Italia vi consigliamo di pianificare in anticipo i trattamenti con laser a diodo e non aspettare mai l’ultimo momento.
Per rispondere in maniera generale alla domanda quante sedute bisogna fare per cominciare ad avere risultati, possiamo dirvi che i primi risultati si vedono dopo 4/5 sedute.

Conoscete il ciclo di vita di un pelo?  Per capire come e quando funziona il laser a diodo è importante sapere le fasi di vita del pelo:

Fase Anagen: è la fase in cui il pelo cresce. In questa fase si generano la melanina, che determina il colore del pelo, e la cheratina, che ne determina lo spessore.

Fase Catagen: è la fase in cui l’attività di sintesi cessa e si osserva una regressione. Il bulbo si stacca e il pelo si porta verso il strati più superficiali dell’epidermide, pronto per essere espulso. Questa fase dura da qualche giorno a qualche settimana (dipende dalla zona del corpo)

Fase Telogen: è la fase di caduta, fase durante la quale il pelo viene espulso dal follicolo. Anche in questo caso la durata è variabile e dipende da parecchi fattori: zona del corpo, utilizzo di particolari cosmetici, livello di idratazione delle pelle….

Fase Kenogen: è la fase di riposo del follicolo. Il follicolo rimane vuoto per un periodo di tempo.

Il laser a diodo funziona solo quando i peli sono in fase Anagen, perché è il momento in cui si sta sviluppando la melanina. La melanina assorbe l’energia che viene emessa dal laser a diodo, che sottoforma di calore distruggono i follicoli piliferi in modo permanente. In questo modo si evita la crescita del nuovo pelo.

Solo con la giusta scelta dei tempi si ha la garanzia che tutti i peli vengano colpiti dal trattamento laser quando si trovano in fase Anagen.
Ovviamente, maggiore sarà il numero di sedute, maggiore sarà il numero di peli che si diraderanno fino a scomparire del tutto: un risultato che può essere raggiunto in un numero di sedute che può variare, e che va definito, durante l’anamnesi, ma che in ogni caso va da 6 a 10 trattamenti, ben spalmati nell’arco dei mesi, e che sono distanziati di circa un mese l’uno dall’altro. . Tra una seduta e quella successiva puoi continuare a depilarti, ma sempre utilizzando metodi che non eliminino i peli alla radice (come avviene con ceretta e pinzetta) come il rasoio. Non è possibile ottenere un’epilazione completa in un’unica seduta in quanto occorre adeguarsi al ciclo di vita del pelo

Scopri i laser a diodo di Punto Estetica Italia: